“Perdiamo un altro bellissimo giovane, un vita che aveva diritto di essere vissuta. Sogni infranti sorrisi spezzati e cuori devastati dal dolore. Ci stringiamo alla comunità di Casalnuovo di Napoli, ai genitori che come noi non sapranno farsi una ragione”. Con questo post il gruppo Sei di Casalnuovo se, dà l’addio a Raffaele Bruno, 29 anni. Papele, così come conosciuto dagli amici, non ha potuto nulla contro un male incurabile. Il decesso, purtroppo, oggi alla Clinica Villa dei Fiori di Acerra.

Il post va avanti: “Si continua a temporeggiare, sorvolano il problema fingendo che in alcuni luoghi non esista. Cemento, corruzione politica e Mafia saranno per sempre la nostra indignazione. Noi intanto continueremo a combattere, continueremo a reclamare spazi verdi, continueremo a denunciare anche per te, per voi, per tutti coloro che hanno perso la vita con il Cancro. A te, bellissimo giovane, vorremmo tanto dirti che un giorno riavremo tutto quello che oggi ci tolgono! Ai tuoi familiari tutto il nostro appoggio e la comprensione assoluta. Noi ci siamo, e ci saremo”.