Tragedia di Pasqua a San Cipriano Picentino, nel Salernitano. Un uomo di 50 anni è in gravi condizioni dopo una fiammata improvvisa partita dal barbecue. L’uomo aveva acceso il fuoco per cucinare quando il fuoco lo ha avvolto.  Sul posto rapido l’arrivo del 118 che ha proceduto al trasporto del malcapitato verso il “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno.

In seguito alle gravi ferite riportate, i medici dell’ospedale salernitano hanno deciso il suo trasferimento in eliambulanza al reparto Grandi Ustionati dell’Ospedale Cardarelli di Napoli dove è ricoverato in gravi condizioni di salute.