È stato ufficialmente firmato l’atto notarile per la cessione del primo lotto dell’area Pip “Novesche”, a Palma Campania. A darne notizia è l’assessore delegato, Giuditta Simonetti, che spiega: “E’ un atto di altissimo valore simbolico e sostanziale. Possiamo finalmente affermare che il Pip Novesche diventa realtà, dopo due anni di intenso lavoro ed impegno, nel corso dei quali abbiamo completato gran parte delle infrastrutture. E abbiamo dato il via libera a progetti per il miglioramento della viabilità della zona e per l’implementazione dei servizi”.

Nell’area Pip “Novesche”, grande complessivamente circa 600mila metri quadrati, ci sono da assegnare circa 60 lotti. Di questi, in 14 hanno ottenuto il possesso dei terreni. Da ieri, dunque, è iniziato anche il trasferimento delle proprietà dei fondi.

Soddisfatto il sindaco di Palma Campania, Nello Donnarumma: “In questi ultimi anni siamo riusciti a dare un’accelerata significativa, rispondendo ai catastrofisti che immaginavano una fuga dall’area Pip e un suo fallimento. Invece continuiamo ad avere richieste da parte degli imprenditori e ad oggi siamo riusciti a portare avanti tutti i procedimenti senza alcun contenzioso riguardante gli espropri. Ora dobbiamo proseguire su questa strada”