Ancora troppi contagi ad Ottaviano ed il sindaco Luca Capasso si vede costretto a “spalmare” le ordinanza con limitazioni ancora più restrittive della Zona Rossa. Si tratta più o meno degli stessi provvedimenti attuati nel periodo precedente alla Pasqua, ma che non hanno però portato ancora a quel calo di positivi atteso. Tra le novità quelle per la messa dei trigesimi, a cui non si potrà partecipare se non parente stretto del defunto. Dunque niente amici alla funzione religiosa di ricordo dopo un mese durante cui sono anche distribuite le immaginette.

Ancora ingressi contingentati per uffici postali, banche e negozi. Niente soste nelle strade e nelle piazze, dove si può quindi solo circolare di passaggio per le commissioni da effettuare. Resta niente fumo in strada e bar con le serrande chiuse sempre dalle 18. Infine il divieto di funerali in chiesa per chi muore di Coronavirus.