Gli agenti della polizia locale di Napoli hanno arrestato un cittadino italiano, C.B., 25 anni. Si è reso responsabile di una violenta rapina ai danni di una ragazza di 19 anni. Dopo averla colpita con pugni, calci e schiaffi, le ha sottratto il telefono cellulare e gli airpods. L’aggressione, avvenuta nella zona del Centro Direzionale di Napoli, eseguita in concorso con Z.G., a sua volta tratto in arresto nell’immediatezza del fatto da agenti del commissariato di polizia Vasto Arenaccia.

Entrambi i soggetti sono condotti presso la casa circondariale di Poggioreale dove saranno detenuti in regime di detenzione cautelare in attesa del processo. Ancora un fatto di cronaca al Centro Direzionale di Napoli, che continua ad essere teatro di aggressioni.