I dirigenti scolastici delle superiori organizzino forme flessibili dell’attivita’ didattica, garantendo almeno il 50% delle presenze degli studenti. Laddove il rispetto della soglia del 70% prevista a livello nazionale “risulti incompatibile con l’applicazione delle Linee guida del DM n.39/2020”, in modo da assicurare il rispetto del distanziamento. Lo prevede una ordinanza che sara’ firmata oggi dal presidente della Regione Vincenzo De Luca. La Direzione Generale Mobilita’ della Regione dovra’ “monitorare l’attuazione del Piano dei trasporti scolastici, disponendo l’attivazione di ulteriori servizi aggiuntivi, ove necessario”.

Il provvedimento

“Si demanda alla direzione generale mobilità – è poi scritto nel provvedimento – di monitorare l’attuazione del Piano dei trasporti scolastici. Idee definite con le singole prefetture in vista della ripresa delle attività didattiche in presenza. E di disporre l’attivazione di ulteriori servizi aggiuntivi, ove necessario ad assicurare condizioni di sicurezza per gli utenti”.