Impossibile arrivare sul Vesuvio, almeno dalle strade principali. Gli accessi alle Pinete ed ai luoghi tipici delle scampagnate sono infatti blindati. A Terzigno, ad esempio, il sindaco Francesco Ranieri, ha letteralmente fatto chiudere la strada che porta verso il Parco Nazionale. Transenne e Protezione Civile per tutta la giornata, spegnendo cos ogni possibile entusiasmo per chi avrebbe voluto farla franca e trascorrere la Pasquetta nel verde nonostante la pandemia.

Stop e controllo in tutti i versanti del vulcano, tuttavia, e ad una prima analisi sembra che nessuno sia riuscito ad arrivare nelle Pinete del Vesuvio. A meno chiaramente di qualche immagine o video che possa affermare il contrario. Nei prossimi giorni il bilancio sarà più chiaro, ma di certo c’è chi ha provato in tutti i modi a fermare i “pasquettisti” a tutti i costi.