La Campania sarà zona rossa almeno fino al 20 aprile. Così è scritto nell’ordinanza firmata dal Ministro della Salute, Roberto Speranza. Documento stilato in base ai dati dei contagi forniti dall’Istituto Superiore di Sanità. La regione ha restrizioni massime che durano dall’8 marzo, dunque saranno almeno 50 giorni. Le disposizioni partono da martedì 6 aprile e fino al 20 aprile. Dunque, mazzata per le categorie come servizi per la persona e abbigliamento che sperano di riaprire un po’ prima.

L’indice Rt della Campania supera infatti 1.2, contro una media nazionale che è sotto l’1. La Regione è quindi a rischio moderato, anche se è tra le migliori per i livelli di terapie intensive occupate. Tuttavia non basta e la Campania come un’altra dozzina di Regioni si ritroverà a lungo in Zona Rossa.