Prima il figlio, poi quattro giorni dopo anche la madre. Il Covid colpisce Brusciano in maniera violenta. La morte di Girolamo Di Maio, imprenditore del settore vernici, aveva portato dolore nella comunità nolana. Ieri anche il decesso della mamma. A darne notizia ed a pubblicare la foto di Di Maio è il quotidiano Roma oggi in edicola. Figlio e madre erano ricoverati all’ospedale di Nola dove sono spirati nel giro di 90 ore l’uno dall’altra.

Ancora una famiglia distrutta dal Covid, il maledetto Virus che anche in Campania e nel Napoletano sta mietendo vittime una dietro l’altra. L’area nolana in questo periodo è particolarmente colpita come quella vesuviana. I decessi sono ormai troppi, anche di giovani come il povero imprenditore Girolamo.