Home Calcio Napoli Le pagelle di TORINO – NAPOLI 0-2. Bakayoko ed Osimhen da Champions!...

Le pagelle di TORINO – NAPOLI 0-2. Bakayoko ed Osimhen da Champions! Zielinski indispensabile.

TORINO – Serata da Champions allo stadio Olimpico Grande Torino. Il Napoli agguanta il momentaneo terzo posto, a pari merito di Juventus e Milan, sconfitto dalla Lazio di mister Inzaghi per mano di Correa (2) ed Immobile. Circa venticinque tiri in porta, di cui dieci nello specchio. Devastante Napoli, cinico e padrone del campo. Vince e stravince.

— LE PAGELLE DEL NAPOLI —

MERET 6,5 – Diversamente da quanto fatto contro la Lazio, Alex Meret si dimostra stasera decisivo di piede sia su una conclusione di Ansaldi che successivamente in un paio di altre occasioni, al 49′ e subito dopo al 50′ su Mandragora. Meno legnoso e piu’ in partita.

DI LORENZO 7 – Praticamente non si fa mai sorprendere. Sicuro nelle chiusure e sempre propositivo. Supera il pressing e copre bene la sua zona. Nessun pericolo.

RRAHMANI 7- – In coppia con Kalidou, formano una diga umana. Ogni qualvolta viene impiegato da Gattuso, non fa rimpiangere mai tale scelta. Ha tanto margine di miglioramento.

KOULIBALY 6,5 – Tenta un tackle non riuscito nel finale di primo tempo. Meno preciso del solito ma nessun problema. Con Sanabria ha vita facile.

HYSAJ 7 – Seconda gara da grande prestazione. Stasera spinge un po’ meno ma definisce con ordine ed e’ molto proattivo. S’intende bene anche con Politano.

DEMME 7+ – Corre tantissimo Diego Demme tanto da macinare Km di tecnica e precisione. Verticalizza tanto e s’inserisce tra le linee senza problemi. Il padrone del campo.

BAKAYOKO 7- – In campo dal primo minuto per sostituire Fabian, segna un gran goal, da manuale. Piu’ che sufficiente solo per questo. Stravolge i piani del Torino, costretto a sbilanciarsi ed aprirsi. Non mancano sbavature sui recuperi palla. (Dall’85’ FABIAN RUIZ S.V.).

POLITANO  6,5 – Spesso sotto porta, comunica bene con i colleghi dei vari reparti ed e’ sempre attivo. Intercettato spesso tra le linee ed in recupero palla. (Dal 60′ LOZANO 6 – Ottimo il suo ingresso in campo. Costringe Sirigu a fare piu’ attenzione.)

ZIELINSKI 7,5 – Al 39′ il palo interno gli nega la gioia del goal ma lega i reparti in una maniera impeccabile. Vede spesso la porta e detta parecchi passaggi. Partita del polacco straordinaria, ad alti ed altri livelli. (Dal 60′ MERTENS 5,5 – Non in forma smagliante cerca un paio di giocate che possano lasciare il segno ma nulla di concreto.)

INSIGNE 6,5 – Presenza numero trecento in serie A per il capitano azzurro. La squadra lavora quasi esclusivamente sull’altra fascia, ma anche perchè il capitano e’ autore di diversi cambi di gioco di grandissima qualita’ che favoriscono Politano e Di Lorenzo. Trova piu’ volte lo specchio della porta, prendendo anche un palo ma non conclude. (dall’85’ ELMAS S.V. – Poco e’ il tempo per lui a disposizione.)

OSIMHEN 7 – Devastante Victor. Segna la rete del raddoppio mandando lentamente la palla in rete, confermando quanto iniziato qualche gara fa. Sempre pericoloso tiene la difesa del Toro sempre in apprensione. Al 35′ salva un goal fatto dai granata dietro Meret e sulla linea della porta. Subisce pressioni il Napoli in quel fazzoletto di gara, ma ne esce egregiamente. Al 53′, impegna Sirigu attaccando negli spazi ed ancora al 56′ ci prova ma Sirigu c’e’. (dall’80’ PETAGNA S.V.)

All. Gennaro GATTUSO 7,5 – Si conferma il trend positivo per il mister. Mette in campo una squadra che e’ evidentemente dalla sua parte, in forma smagliante sia fisicamente che mentalmente. Lo segue, archiviando la pratica Torino nei primi minuti di gara. La scelta di tenere Dries fuori, meno in partita, si rivela una buona mossa e rischia meno. La squadra crea tanto e ripaga quanto visto da Gattuso.

 

Fonte foto: Pianetazzurro.it

Exit mobile version