Lezioni di catechismo sul prato per accogliere quanti piu’ bambini in sicurezza in tempi di pandemia da covid. L’idea e’ di Marco Ricci, sacerdote della chiesa del Sacro Cuore di Gesu’, in via Luigi Palmieri ad Ercolano. Circa trenta alunni delle scuole elementari, in pomeriggio, si recano negli spazi verdi all’esterno dell’oratorio. Sono muniti di mascherina e di un telo su cui sedersi. E nel rispetto del distanziamento, partecipano alle lezioni dell’iniziazione cristiana insieme a don Marco e alle catechiste.

”I protocolli sulla sicurezza prevedono di utilizzare spazi all’aperto per evitare il rischio contagio” spiega il sacerdote ”Il catechismo sul prato consente la presenza di piu’ bambini rispetto ad un’area chiusa, un risparmio economico dovuto all’uso di dispenser per igienizzare le mani e alle sanificazioni dell’ambiente ma sopratutto consente a ciascuno un contatto diretto con la terra, quasi un abbraccio. Ed e’ cio’ che a noi manca di piu’ in questo periodo. Se non possiamo abbracciarci tra di noi in segno di pace, perche’ non cominciamo a farlo con la nostra madre terra?”