Lo ha trovato la madre. Il corpo penzolante sull’uscio di casa, impiccato e già senza vita. Inutili i soccorsi che la donna ha chiamato nel tentativo vano di provare a fare ancora qualcosa. Quando il 118 è arrivato Dennis era già morto. Il dramma si è consumato ieri a Mariglianella, a darne notizia è il quotidiano Roma oggi in edicola. Sul posto anche le forze dell’ordine per accertare i fatti e cercare di capire il motivo di quel gesto così tragico. La notizia si è sparsa subito in città destando sgomento.

Decine i messaggi di solidarietà in particolare sui social, così come riportato ancora dal quotidiano Roma. «Voglio ricordarti così. Non mi importa cosa le persone dicano di te – scrive la cugina – Voglio ricordarti nei nostri momenti. Quando da bambini giocavamo nello “sgabuzzino”, il nostro posto. Lo stesso da cui sto scrivendo ora e che è divenuto il mio rifugio. Sei sempre stato uno che dalla vita fuggiva, in qualsiasi modo. Eri sfuggente. Non era semplice muoversi con la tua stessa velocità. Ti chiedo scusa se non sono stata abbastanza veloce. Tu eri il mio fratello minore ed eri speciale. La gente deve saperlo».