Tragedia alla vigilia di Pasqua, in provincia di Frosinone. E’ di quattro morti il bilancio dell’incidente stradale tra due auto avvenuto nella serata di ieri a San Vittore (Frosinone), al confine tra Lazio e Campania, lungo la Casilina: le vittime sono tre giovani della provincia di Caserta, e un cinquantenne. Nell’impatto frontale tra le due auto sono morte sul colpo tre persone, tra cui un diciottenne. Matteo Simone, 19 anni, Luigi Franzese 21 anni e Carlo Romanelli di 18 anni, tutti residenti a Mignano Montelungo: viaggiavano a bordo di una Mito. La quarta vittima è Claudio Amato, classe 1969 residente a Rocca d’Evandro che era su una Fiat. Gli ultimi istanti di vita dei tre ragazzi sarebbero stati immortalati su una diretta pubblicata su Istagram. Uno dei tre, infatti, stava interagendo via social con decine di amici nel momento dello schianto, spiega Il Mattino.

La quarta vittima, trasportata in ospedale in gravissime condizioni, ha poi perso la vita poco dopo. I carabinieri della compagnia di Cassino stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente.