La costringeva a restare a casa, quando erano fidanzati, perché troppo geloso. E le impediva anche di vedere le amiche più strette. Inoltre controllava quotidianamente i messaggi sul cellulare. Poi, quando la ragazza ha deciso di interrompere la relazione sentimentale, ha iniziato a perseguitarla e minacciarla. Fino a mettere in pratica una vendetta traversale. Il 22enne di Casamicciola Terme, a Ischia, ha investito con l’auto la madre dell’ex fidanzata. Causandole lesioni guaribili in dieci giorni. L’ha seguita fino a Forio, altro comune ischitano, e poi l’ha centrata in pieno con la macchina.

Dopo questo ennesimo atto di violenza, la giovane ha deciso di presentare denuncia ai carabinieri. Ai militari ha raccontato le pressioni psicologiche e le minacce fisiche che da anni era costretta a subire. Rivelando anche che era stato il suo ex a causare l’incidente della madre. Per il 22enne sono scattate subito le manette ed è stato posto agli arresti domiciliari.