Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di tre persone in Calata Ponte di Casanova. Qui hanno rinvenuto 40 involucri contenenti 16 grammi circa di cocaina, un coltello a molletta della lunghezza di circa 20 cm. Oltre a un pezzo di hashish di circa 4,5 grammi e, occultati nella struttura di uno stendibiancheria, anche 16 involucri. Dentro c’erano circa 6 grammi di cocaina.

Inoltre, in un cofanetto hanno rinvenuto altri 13 grammi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e 385 euro. Nei guai i fratelli Antonio e Carmela Rubino, di 30 e 31 anni con precedenti di polizia, e una 29enne, tutti napoletani. I presunti autori sono in arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.