Grave denuncia quella che arriva dall’spedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Una donna Silvia Cavallo, 76enne di Terzigno, sarebbe lasciata sola per 24 ore in corsia su una barella con una frattura scomposta del femore. Qui è poi morta, come ha scoperto il figlio quando è riuscito ad entrare al pronto soccorso. La notizia è riportata dal quotidiano Metropoli oggi in edicola.

Il figlio ha provato a contattare a lungo sul cellulare, visto che per le norme anticontagio non era possibile entrare. Preoccupato chiama all’ospedale senza ottenere nulla e il giorno dopo riesce ad entrare al pronto soccorso. Qui secondo quanto racconta ha fatto la scoperta choc. La madre era già morta su una barella, da sola e tra l’indifferenza del personale.