Omicidio nella notte ad Avellino. È accaduto in un appartamento del centralissimo corso Vittorio Emanuele. Ucciso un 53enne, funzionario dello stabilimento Fca di Pratola Serra. Sono fermati la figlia e il fidanzato, rispettivamente 18 e 23 anni. Aldo Gioia, 53 anni, colpito con alcune coltellate ed è morto subito dopo il ricovero in ospedale.

I due giovani si sarebbero dati alla fuga ma sono stati rintracciati e fermati dalla polizia. La Squadra Mobile li ha bloccati a Cervinara e portati in carcere. Pare che il genitore si opponesse alla relazione tra i due ragazzi. L’omicidio è avvenuto nell’abitazione in cui il 53enne viveva con la moglie e le due figlie.