«La Regione Campania ha ricevuto un numero di vaccini pari al 25% della popolazione. Siamo l’ultima in Italia per la fornitura: è una vergogna». Lo ha detto il presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del consueto appuntamento sui social del venerdì. «Ed è scandaloso che nessuno ponga fine a questa vergogna», ha detto ancora parlando di «delinquenza politica». «Noi abbiamo 200mila cittadini campani che sono privati dei vaccini – ha aggiunto – ed è vergognoso che dinanzi a questa realtà dobbiamo solo sentire solo delle litanie e della banalità».

Sui locali

“Per me i ristoranti possono riaprire, fino alle 23,30 e a mezzanotte tutti a casa. Almeno per altri due mesi. Il problema non sono i ristoranti aperti, con distanziamento e misurazione della temperatura. Il problema è la movida”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, durante la consueta diretta Facebook del venerdì. “Il contagio c’è ancora e abbiamo ancora 400-500 morti al giorno” ribadisce De Luca, che incalza: “È il governo in grado di far rispettare queste misure? Perché il problema non sono le forze dell’ordine è un problema politico”.