È di 200 persone multate e otto titolari di esercizi commerciali sanzionati, il bilancio dei controlli delle forze dell’ordine a Salerno e provincia nell’ultima settimana. Con la zona rossa ancora in vigore in Campania, svolti servizi di controllo finalizzati a verificare il rispetto della normativa anti Covid nei luoghi di maggiore aggregazione. E per questo, più esposti al rischio di possibili affollamenti. Attività disposta dal questore di Salerno d’intesa con i comandi provinciali dell’Arma dei carabinieri della Guardia di Finanza. Ed ha visto il contributo della polizia municipale, della polizia provinciale e dell’Esercito italiano. Complessivamente controllati 7.658 persone, 4.970 veicoli e 2.073 esercizi pubblici. Sanzioni dunque a 200 persone per mancato uso della mascherina o perché fuori dal comune di residenza senza giustificato motivo. Otto titolari di esercizi commerciali puniti per mancato rispetto delle normative anti Covid.

In particolare, nei giorni scorsi, in una zona collinare di Salerno, una famiglia sorpresa e sanzionata mentre effettuava un picnic, con brace e vivande. Erano lì per festeggiare il compleanno di uno dei componenti. Sempre a Salerno, un bar della zona orientale è stato multato perché, non rispettando le limitazioni previste per la zona rossa, è rimasto aperto oltre l’orario consentito.