Cinque scosse di terremoto di natura bradisismica sono state registrate a Pozzuoli sull’asse porto vulcano Solfatara. I movimenti tellurici sono stati registrati dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano nell’arco di 20 minuti tra le 4,37 e 4,57, ora in cui e’ stato avvertito l’evento di maggiore intensita’ pari a 1,4 della scala Ritcher ad una profondita’ di 2160 metri. Le scosse sono state accompagnate da boati avvertiti dai residenti. Non si registrano danni a persone e cose.

Gli eventi della scorsa notte sono stati preceduti da una scossa di magnitudo 1,0 alle 2,25 dell’altra notte con epicentro sempre nell’area Solfatara. Secondo l’ultimo bollettino sul monitoraggio dei Campi Flegrei pubblicato dall’Osservatorio Vesuviano negli ultimi otto mesi il suolo nell’area flegrea si e’ sollevato di circa 15 mm al mese. Da gennaio 2011 il suolo nell’area flegrea si e’ sollevato di circa 73,5 centimetri.