Nel corso di un servizio di controllo del territorio, finalizzato ad infrenare la recrudescenza dello spaccio di stupefacenti, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Marcianise hanno provveduto all’arresto, a Casoria, di M. G. 56 anni. I militari dell’Arma, visto il fare sospetto dell’uomo, lo hanno bloccato a bordo dell’autovettura in uso. Fermato mentre percorreva via circumvallazione esterna in direzione di quel centro cittadino.

La perquisizione

A seguito di perquisizione personale e veicolare, i carabinieri hanno rinvenuto 100 panetti di hashish del peso complessivo di  10 chilogrammi. Erano abilmente occultati in un doppio fondo dell’auto. Quanto rinvenuto, unitamente a due telefoni cellulari e all’autovettura, è sottoposto a sequestro.