Già diversi casi di scuole chiuse per casi di Covid nel Napoletano e nel Vesuviano. Sant’Antonio Abate, un’insegnante è risultata positiva al Covid-19 provocando lo stop all’attività didattica per le sue classi nella scuola “Cesone”. I bambini sono tornati a fare lezione a distanza. Mentre, i bambini del plesso di via Cesano, che continueranno con l’attività didattica in presenza c’è il trasferimento presso le aule delle Suore in via Buonconsiglio. A Castellammare di Stabia l’allarme è scattato nella scuola elementare “Basilio Cecchi”. Qui un bambino è risultato positivo al Covid e sono scattate le misure di prevenzione per tutti gli altri studenti della classe frequentata dal piccolo contagiato.

Tre classi in isolamento a Torre del Greco a seguito del rilevamento di due casi di positività che hanno coinvolto una scuola Primaria, nel plesso Don Bosco, del comprensivo Don Bosco-D’Assisi, e la scuola dell’Infanzia al plesso Montessori dell’Istituto Comprensivo Leopardi. Nella prima scuola è risultata positiva al Covid-19 una bambina. Mentre al plesso Don Bosco è contagiata una insegnante che aveva già ricevuto la prima dose del vaccino. In isolamento fiduciario i bambini colleghi della piccola del Don Bosco – che resteranno a casa 14 giorni. E in quarantena le due insegnanti colleghe della maestra del Leopardi e i bambini delle due classi dell’insegnante contagiata dal Covid.