Buone notizie per 61 dei 106 dipendenti ex Auchan che sembravano tutti destinati al licenziamento. I lavoratori dell’ipermercato di via Pontenuovo a Pompei potranno infatti in parte ricominciare a lavorare. La notizia dopo la chiusura del centro commerciale, che aveva aperto una crisi finita sui tavoli istituzionali della Regione Campania. Il posto di lavoro per 61 dei 106 licenziati riprenderanno servizio per la catena alimentare del gruppo Vegé. Il marchio ha acquisito alcuni degli spazi del centro per allestire la sua area. Sono assunti e ora attendono la riapertura del nuovo centro, che dovrebbe avvenire entro il prossimo luglio, salvo nuovi imprevisti. In 9, degli originari 106, hanno accettato il programma di uscita volontaria.

Ora si deve trovare una soluzione per il futuro di altre 33 persone. Inizialmente si era aperta per loro una nuova prospettiva. Il frazionamento dell’ipermercato porterà nuovi marchi all’interno del centro di via Ponte Nuovo, con conseguente possibilità per i lavoratori in esubero di essere assorbiti. La situazione è però ancora in fase di stallo.