Il 64% degli over 80 appartenenti all’Asl Napoli 3 Sud e che ne hanno fatto richiesta, ha ricevuto almeno una dose del vaccino. Mentre tutti gli appartenenti alle forze dell’ordine sono vaccinati nei punti di competenza. Sono i dati forniti dall’azienda sanitaria e che fotografano lo stato della campagna di immunizzazione al 31 marzo 2021. Stando ai dati forniti dalla Napoli 3 Sud, su 40.449 adesioni tra gli over 80, 25.692 (pari appunto al 64%) hanno ricevuto la prima dose e 9.067 la seconda. Percentuale che scende al 2,12% per gli ultrasettantenni, per tornare al 44% per i disabili. Mentre i caregiver sono il 2,7%. I cosiddetti fragili vaccinati tra quelli che hanno effettuato l’adesione (15.995) sono il 32%. Gli appartenenti alle forze dell’ordine vaccinati nelle strutture gestite dalla Napoli 3 Sud sono il 20,8%.

”Ma l’Asl – fanno sapere dalla Napoli 3 Sud – ha vaccinato il 100% degli appartenenti alla categoria nei punti vaccinali di competenza”. Per il personale scolastico la percentuale e’ di poco superiore al 70% (70,9% per l’esattezza), mentre il personale delle universita’ non e’ stato vaccinato dall’Asl con sede a Torre del Greco (Napoli). Infine non risulta rilevabile la percentuale relativa al mondo della sanita’ a causa della mancanza del numero di adesioni complessive, ma la prima dose ha interessato 79.522 soggetti e la seconda e’ stata gia’ somministrata a 28.853 operatori. L’Asl ha anche fornito i dati relativi al ogni singolo centro vaccinale dei Comuni di appartenenza.