Tre persone denunciate e 18 sanzionate per il mancato rispetto delle restrizioni anti-Covid. E’ il bilancio di un servizio ad ”Alto impatto” svolto tra Boscoreale e i comuni limitrofi. In azione i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, supportati dai militari del decimo reggimento Campania e da quelli del nucleo cinofili di Sarno. Blitz che ha riguardato in particolare la zona del Piano Napoli di villa Regina. Durante il servizio, un uomo di 32 anni, già noto alle forze dell’ordine, denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Alla guida della propria auto, infatti, non ha rispettato l’alt intimatogli dai militari durante un posto di controllo in via Settetermini ed e’ fuggito dopo una pericolosa manovra.

La mini Cooper

Rintracciato successivamente presso la propria abitazione e segnalato all’autorita’ giudiziaria. Ancora, un trentottenne denunciato per false dichiarazioni sull’identita’ personale. Sottoposto a controllo mentre era a bordo di un’auto, ha fornito ai militari delle generalita’ false, con il proposito di ostacolare la corretta identificazione. Infine, un uomo di 47 anni invece denunciato per ricettazione, dopo essere controllato a bordo di una Mini Cooper risultata rubata pochi giorni prima a Sant’Antonio Abate. L’auto è quindi riconsegnata al legittimo proprietario.

Nel corso del servizio sono diciassette le perquisizioni complessivamente eseguite a carico di persone, veicoli e domicili. E ancora 137 le persone identificate e 68 i veicoli controllati. Nel corso dell’intero servizio sono elevate diciotto contravvenzioni al codice della strada, con quattro veicoli sequestrati e tre patenti ritirate. Diciotto infine le persone multate nell’ambito della corretta applicazione delle norme per evitare la diffusione del Covid-19: le sanzioni riguardano l’inosservanza al divieto di spostamento tra comuni o il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione individuale.