“L’amministrazione comunale di San Giuseppe Vesuviano è alla affannata ricerca di locali per allestire un centro vaccinale. Già in ritardo nei confronti dei comuni limitrofi come Ottaviano, Poggiomarino e Terzigno che un centro vaccinazioni lo hanno già allestito”. Lo dicono i consiglieri di opposizione, Antonio Agostino Ambrosio e Luigi Moccia. Sulla location proposta dal sindaco Vincenzo Catapano hanno inoltrato un dettagliato esposto alla Asl. E per conoscenza al Prefetto ed al Questore. La scuola scelta sarebbe infatti pericolosa.

Afferma Moccia: “Precisiamo che l’allestimento di un centro vaccinale nella nostra città ci vede del tutto favorevoli. Ma scegliere per tale scopo una scuola dichiarata inagibile dallo stesso comune due anni fa è una opzione irresponsabile che mette a rischio l’incolumità pubblica”. E Ambrosio rincara la dose: “Sono due anni che ai bambini del Plesso Capoluogo è inibito l’accesso per ragioni di sicurezza ,per cui consentire l’allestimento di un Centro vaccinale li e privo dei requisiti di legge ,per noi la sicurezza dei cittadini viene prima della vaccinazione”.