«Vi ricordo che fino al 30 aprile restano in vigore le seguenti misure. Chiusura al traffico veicolare e divieto di sosta e di fermata in via Giovanni Paolo II. Con esclusione dei residenti, dalle 19 alle 5 del giorno successivo. Divieto di circolazione sul territorio comunale di automobili con più di due persone a bordo, se non conviventi. E ancora Divieto di circolazione dalle 18 alle 5 del giorno successivo per moto, motocicli, scooter. Anche se elettrici e minicar con alla guida minori di anni 18, salvo comprovati motivi di necessità». Queste le regole del sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, per provare ancora ad arginare i contagi.

Ottaviano, purtroppo, resta tra le città vesuviane con un media di contagi alta e che non riesce a calare. In tal senso anche la diversa organizzazione delle scuole ne aveva dato contezza. Dunque, c’è bisogno ancora di sforzi e di seguire gli appelli del primo cittadino ad evitare assembramenti.