Un centinaio di tassisti sta dando vita a Napoli a un corteo funebre con tanto di bara portata a spalla. La categoria – con l’ingresso in zona rossa – lamenta il crollo delle entrate e chiede adeguate misure di sostegno. Il corteo, partito da piazza del Plebiscito, si sta dirigendo verso Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania.

I tassisti

Sulla bara e’ stata montata l’insegna luminosa taxi. C’e’ anche un manifesto funebre che reca la scritta “Qui giace la categoria taxi”. La protesta dei tassisti va avanti da cinque giorni con sit-in e manifestazioni di piazza. Sul corteo vigila la polizia.