A novembre scorso ha rapinato una donna, trascinandola al suolo e costringendola al ricovero in ospedale. Ieri sera gli agenti del Commissariato di Torre Annunziata hanno arrestato G.P., 46enne pregiudicato torrese, ritenuto l’autore della violenta rapina. Il fatto è avvenuto in corso Umberto I, a Torre Annunziata. L’uomo, con il volto coperto dal cappuccio del giubbotto che indossava, ha aggredito la vittima. Trascinandola poi al suolo e facendola rovinare con il viso contro la pavimentazione della strada. Impossessandosi di un sacchetto e del suo cellulare.

La donna, a causa dell’aggressione, ha riportato lesioni personali giudicate guaribili in 30 giorni che l’avevano costretta al ricovero in ospedale. La indagini svolte dal Commissariato di Torre Annunziata e coordinate dalla Procura di Torre Annunziata, anche attraverso l’analisi di tutti i sistemi di videosorveglianza pubblici e privati della zona, hanno consentito di identificare l’aggressore della donna nell’attuale indagato.