La campagna vaccinale in Campania prosegue con la somministrazione alle forze dell’ordine e in alcuni comuni ancora agli over 80. Ci sono state alcune defezioni in piu’ rispetto ai giorni scorsi. Si teme infatti l’effetto psicosi dopo il ritiro, ieri, di un lotto dei vaccini AstraZeneca da quale provenivano le dosi somministrate a due persone decedute nei giorni scorsi. Ma secondo le Asl, in particolare quella di Avellino, non si tratta di numeri rilevanti che possono essere messi in relazione con il caso AstraZeneca.

I numeri

Quotidianamente rispetto alle prenotazioni ricevute, nei centri vaccinali si registrano defezioni. E quelle arrivate dopo le notizie della sospensione di lotti non hanno numeri molto differenti, 6 o 7 ogni cento prenotati rispetto alle 5 standard.