Home Articoli in Evidenza Truffa ai danni del Comune: licenziati due vigili urbani nel Vesuviano

Truffa ai danni del Comune: licenziati due vigili urbani nel Vesuviano

Due vigili urbani licenziati e un terzo sospeso dal servizio, senza stipendio, per tre mesi: e’ quanto deciso dalla Commissione Disciplinare del Comune di Ercolano. Questo l’esito del procedimento che vede i tre dipendenti indagati per truffa ai danni dell’ente. Da quanto si apprende i tre vigili, ai quali lo scorso 12 febbraio è notificata l’informazione di garanzia. In orario di lavoro si sarebbero recati con l’auto di servizio in un autolavaggio per faccende personali. L’indagine e’ partita nel maggio 2020. ”

Il sindaco

Ho ricevuto dalla Commissione Disciplinare del Comune di Ercolano, l’esito del procedimento contro i tre vigili urbani che risultano indagati per truffa ai danni dell’Ente”, commenta il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto ”La Commissione ha inteso procedere con il licenziamento di due dipendenti e la sospensione per tre mesi senza stipendio per l’altro. Conosco i dipendenti ed ho sempre avuto l’impressione che facessero bene il proprio mestiere, fermo restando che ho massimo rispetto per il lavoro e la decisione della Commissione Disciplinare. Resta l’amarezza per un fatto che lede l’immagine della citta’ e mina quel rapporto di fiducia tra i cittadini e la pubblica amministrazione”.

Exit mobile version