Vesuvio ricoperto di neve dalla cima e fino alle quote piu’ basse. Le giornate quasi primaverili hanno lasciato il posto a temperature piu’ fredde che hanno fatto si’ che si formasse uno strato nevoso sul vulcano. Neve visibile in queste ore anche dalle abitazioni dei comuni Vesuviani. Il Vesuvio innevato e le temperature in picchiata sono dunque gli effetti dell’annunciato colpo di coda dell’inverno nel Napoletano.

Lo scenario

Questa mattina i tanti residenti dei comuni del Napoletano posti alle pendici del vulcano si sono risvegliati con una scenario decisamente diverso da quello degli ultimi giorni, quando le temperature erano state gradevoli e a tratti piu’ vicine a condizioni di clima primaverile.