Nell’ambito delle attività di repressione e prevenzione dell‟abbandono illecito di rifiuti provenienti da utenze domestiche, industriali e agricole, mirato anche alle discariche abusive, il raggruppamento “Campania” dell‟Esercito Italiano su base 7 Reggimento Bersaglieri ha svolto un‟operazione di controllo straordinario contro lo smaltimento illecito e sulla prevenzione di roghi industriali, artigianali e commerciali nel comune di Cicciano (Na). Dunque secondo la programmazione dell‟Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell‟ambito della “Terra dei Fuochi”.

L’operazione

Sono entrati in azione 4 equipaggi misti, per un totale di 12 unita’, dell‟Esercito Italiano e della Polizia Municipale di Cicciano. Qui hanno provveduto al controllo di tre attivita’ commerciali identificando trenta persone e sanzionandone quindici. Hanno inoltre provveduto al controllo di 116 veicoli, sequestrandone due e sanzionandone 13. Comminate multe per un totale di euro 2.911,00. Un rilevante contributo dato dagli assetti Raven dell‟Esercito Italiano che con i dati ricavati dalle ricognizioni dei loro droni. Così hanno permesso alle unita’ sul campo di sviluppare le attivita’ conseguendo il massimo risultato.

Interventi congiunti

L‟attivita’ si inquadra nelle azioni di “secondo livello” (cioe’ operate da pattuglie congiunte dall‟Esercito e dai corpi di Polizia municipale o metropolitana) che si aggiungono ai settimanali Action Day.