Un 38enne della provincia di Napoli condannato oggi dal tribunale di Lecce a cinque anni e otto mesi di reclusione. L’accusa è detenzione di una serie di foto di una ragazza di 13 anni, residente nel Salento, a sfondo sessuale. Foto trovate nel 2013 sul telefonino e sul computer. Secondo l’accusa, il 38enne aveva conosciuto la minore sui social.

Sorveglianza speciale

Il collegio giudicante ha disposto anche la misura di sicurezza della sorveglianza speciale di un anno dopo l’espiazione della pena e una provvisionale pari a diecimila euro in favore della ragazza, nel frattempo diventata maggiorenne.