Home Articoli in Evidenza Sangue nei Paesi Vesuviani: spedizione punitiva e coltellate contro i rivali in...

Sangue nei Paesi Vesuviani: spedizione punitiva e coltellate contro i rivali in amore, 2 arresti

«Gli agenti del Commissariato di Portici-Ercolano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di E.C. e V.E., rispettivamente di 20 e 25 anni. L’ordinanza è emessa dal gip di Napoli su richiesta della Procura partenopea. I due sono gravemente indiziati di tentato omicidio, lesioni personali e porto abusivo di armi. Gli indagati sono ritenuti responsabili di aver organizzato una spedizione punitiva ai danni di due giovani, di cui uno minorenne. Le vittime accoltellate per motivi sentimentali nel luglio del 2019 in via Diaz a Portici.

Il 25enne rintracciato in via Marconi a San Giorgio a Cremano, mentre per il 20enne è servito il supporto della Squadra Mobile di Siena e del Commissariato di Poggibonsi. Il giovane si trovava infatti a Certaldo, vicino Firenze. Qui ha ricevuto il provvedimento restrittivo.

Exit mobile version