Nel corso dei consueti controlli per il contrasto all’abusivismo edilizio, la Polizia Municipale di San Giuseppe Vesuviano, agli ordini del Comandante Tenente Colonnello Fabrizio Palladino, ha posto sotto sequestro un muro abusivo di circa 20 metri di lunghezza e 3 metri di altezza. L’opera era ancora in corso di realizzazione in un’abitazione situata sulla pista ciclopedonale.

Durante il controllo, gli agenti hanno poi scoperto che il proprietario della casa aveva realizzato anche una piscina di circa 30 metri quadrati. Anche questa completamente abusiva. Il proprietario è dunque denunciato a piede libero per violazione delle normative urbanistiche e di tutela del paesaggio