Via libera dell’Ema al vaccino Astrazeneca. «E’ sicuro, efficace, i benefici sono superiori ai rischi ed escludiamo relazioni tra casi di trombosi» e la somministrazione dei sieri. Lo ha affermato la direttrice di Ema Emer Cooke al termine della riunione della commissione di sicurezza dell’Ema (Prac) sulla questione. In altre parole il vaccino «non può essere associato a un incremento degli eventi di trombosi. I casi registrati dopo la somministrazione sono inferiori a quelli che avvengono tra la popolazione non vaccinata». Lo ha aggiunto Sabine Straus, presidente del Prac (Commissione di farmacovigilanza). Inoltre la commissione sulla sicurezza dell’ Ema non ha trovato prova di problemi di qualità o sui lotti.

Le trombosi

L’Ema ha concluso che il vaccino di AstraZeneca è sicuro ed efficace ed i suoi benefici superano i rischi. Tuttavia non può essere escluso un legame con i rari casi tromboembolici e perciò occorre avvertire di queste possibilità, ha spiegato la direttrice dell’ Ema, Emer Cooke.