Possibile vedere i propri cari ricoverati, naturalmente quelli non gravissimi. Succede al Covid Hospital di Boscotrecase. Non una vera e proprio stanza degli abbracci come accadeva nelle Rsa, bensì una “isola della speranza”. Da dietro ad un vetro è possibile fare visita ad orari prestabiliti a chi si trova in degenza. Ieri mattina l’inaugurazione e per l’occasione sono intervenuti il direttore sanitario Savio Marziani e il sindaco di Boscotrecase Pietro Carotenuto.

«Ho visitato un’isola della speranza, una stanza che consentirà la visita dei familiari ai propri cari ricoverati presso il Covid Hospital di Boscotrecase, ha affermato il primo cittadino Carotenuto. La stanza di biocontenimento è installata da pochi giorni presso la struttura ospedaliera. Le pareti sono di plastica, è a pressione negativa anticontagio ed è collocata all’ingresso del presidio».