Con ogni probabilità si è trattato di una rapina finita male. Ma i carabinieri stanno compiendo tutti gli approfondimenti del caso per cercare di fare chiarezza su quanto accaduto. I fatti serata di ieri in via Consolare Campana, tra Marano e Villaricca. due uomini trovati privi di vita sul selciato. Una delle due vittime era a poca distanza da una Smart ritrovata aperta. La seconda una ventina di metri più avanti di uno scooter sul quale viaggiava con il complice. A terra anche una pistola sulla quale sono in corso accertamenti per cercare di risalire anche a chi poteva averla impugnata. Inoltre, dopo le prime ricerche effettuate sul posto dai carabinieri della Compagnia di Marano e dai vigili urbani, ritrovato anche un orologio Rolex.

Secondo le prime ricostruzioni effettuate, due rapinatori in sella a un T-Max hanno affiancato la Smart con un solo uomo a bordo. Così gli hanno rapinato il Rolex d’oro puntandogli la pistola alla testa. La vittima, sempre secondo l’ipotesi maggiormente presa in considerazione, avrebbe speronato la moto. Dopo averla inseguita e aver sterzato, provocando, a causa dell’impatto, la morte dei due malviventi che sono caduti. La vettura sarebbe finita contro un muro e il conducente sarebbe fuggito, poi fermato e interrogato.

Dai primi rilievi, sembrerebbe esclusa l’ipotesi che siano stati esplosi colpi d’arma da fuoco. Si continua, comunque, a indagare per cercare di fare piena luce su quanto è accaduto.