I mercatali vogliono tornare a lavorare e così manifesteranno nell’area vesuviana. L’appuntamento è per venerdì, il 2 aprile, con un presidio. La manifestazione ci sarà al casello autostradale di Palma Campania. Niente successivo carosello che prevedeva l’imbocco della Statale 268, uscita Ottaviano, e ritorno al casello auto autostradale di Palma Campania. Un circuito che si sarebbe ripetuto 5 volte da circa cento ambulanti con i loro furgoni e che hanno aderito alla protesta.

A promuovere la protesta contro le norme antiCovid che chiudono i mercati se non per vendita di alimenti è il Goia Campania, associazione di categoria: «Siamo stanchi di questa denigrazione da parte dello stato e degli enti locali», fanno sapere in una nota. L’obiettivo della manifestazione punta a sensibilizzare in merito alle problematiche del settore. Una mobilitazione autorizzata dalle forze dell’ordine e che avrà naturalmente ripercussioni sul traffico.