Aperta l’indagine da parte dei carabinieri di Nocera Inferiore per la morte di una donna avvenuta nei giorni scorsi in ambulanza. I fatti davanti al Covid Hospital di Scafati, dove l’anziana di 80 anni ha trascorso una notte in ambulanza in attesa che per lei ci fosse un letto. Almeno è questo il racconto fatto alle forze dell’ordine che hanno raccolto la denuncia. Si tratta di una donna di Corbara, che era ospite di una casa di riposo ad Angri.

La positività dell’80enne era arrivata nei giorni precedenti, poi i problemi di respirazione dovuti in tutta probabilità alla polmonite bilaterale. Così era stato deciso il trasporto in ospedale in ambulanza. Qui la lunga attesa per le troppe persone con le stesse difficoltà e la morte che è sopraggiunta dopo ore di somministrazione dell’ossigeno all’interno del mezzo di soccorso.