Nella notte tra domenica e lunedì la scultura di bronzo che commemora il sacrificio di Salvo D’Acquisto, Vice Brigadiere dei Carabinieri, Medaglia d’Oro al Valore Militare, è stata prelevata dal suo basamento nell’omonima piazza della città e rubata. Immediata la risposta dei militari della compagnia di Castello di Cisterna. Hanno acquisito le immagini di videosorveglianza di tutte le strade cittadine e periferiche. Nella tarda serata di ieri la statua, lievemente danneggiata, è ritrovata in Via Taranto, una strada isolata di Pomigliano D’Arco. Individuata anche l’auto con la quale i ladri avevano raggiunto la piazza: a bordo, controllati un 18enne e un 17enne, entrambi incensurati.

La confessione

Durante il controllo hanno confessato di aver rubato la scultura per acquistare droga. Nelle loro tasche, infatti, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 2,7 grammi di crack e 5,6 di marijuana. In auto anche strumenti di effrazione. Dovranno rispondere di furto aggravato e detenzione di droga a fini di spaccio. La statua, ora custodita negli uffici della stazione locale, sarà presto ricollocata al suo posto.