È in corso di definizione, e sarà pubblicata in giornata, un’ordinanza con la quale, sulla base degli ultimi dati acquisiti in relazione alla situazione epidemiologica. A modifica della precedente ordinanza numero 10, la Regione Campania dispone che le attività mercatali relative ai generi alimentari, agricoli e florovivaistici sono consentite subordinatamente all’adozione da parte dei Comuni.

Saranno quindi però i sindaci ad adottare piani di sicurezza finalizzati a regolare gli accessi alle aree mercatali. Dunque con percorsi separati, a evitare assembramenti e comunque nel rispetto dei protocolli di sicurezza.