Gli Agenti della Polizia Locale di Napoli appartenenti all’Unità Operativa Avvocata nel corso delle attività d’ istituto hanno effettuato un’operazione congiunta sul territorio Avvocata e Porto al fine di prevenire e reprimere i reati in materia ambientale. Tali attività hanno visto coinvolto il personale del reparto territoriale Unità Operativa Avvocata e del reparto di Tutela Ambientale della Polizia Locale di Napoli.

Le accuse

Nei pressi dell’area universitaria individuata un’attività di moto officina che esercitava senza alcun titolo autorizzativo nè di carattere amministrativo, nè di carattere ambientale. Gli agenti hanno scoperto che il gestore dell’officina non aveva il registro di carico e scarico dei rifiuti speciali e pericolosi prodotti dalle loro lavorazioni.