Concluso lo scavo della prima delle due gallerie di collegamento tra le stazioni di Capodichino e Poggioreale della Linea 1 Metropolitana di Napoli. La “talpa” era in azione da luglio scorso e si e’ mossa ininterrottamente a 40 metri di profondita’ completando il tunnel lungo circa un chilometro. Giunta a Poggioreale, la macchina scavatrice adesso sara’ smontata e rimontata nel cantiere di Capodichino, dove si ripartira’ con la realizzazione della seconda galleria parallela che terminera’ il collegamento. Entro la fine del 2021 l’amministrazione comunale conta di finire il lavoro.

“E’ un momento bello ed entusiasmante per la complessita’ ingegneristica e anche per la complessita’ del progetto che stiamo portando avanti – commenta il vicesindaco di Napoli Carmine Piscopo -. Ci avviciniamo sempre di piu’ alla chiusura dell’anello metropolitano, disegno al quale l’amministrazione de Magistris ha lavorato tantissimo. Procediamo seguendo il cronoprogramma, nonostante qualche ritardo comprensibile in un momento molto difficile a causa della pandemia. Abbiamo dovuto ridistribuire i flussi di lavorazione, ma nulla si e’ fermato. Queste – conclude Piscopo – sono le opere che portano la città all’avanguardia a livello europeo”.