Scalzo, sanguinante, con un occhio tumefatto. Ha incrociato una volante della polizia e ha chiesto soccorso, denunciando pestaggio e rapina. A riportare la notizia è il quotidiano Roma oggi in edicola. È caccia all’uomo a Torre Annunziata, dove un 45enne di origine marocchina ha denunciato un episodio di violenza inaudita avvenuto di sera in pieno centro, a piazza Ernesto Cesaro.

Il racconto

«Mi hanno accerchiato e picchiato da cinque sei persone, una la conosco», ha spiegato agli investigatori del commissariato di Torre Annunziata. Hanno quindi avviato le indagini. Un’inchiesta coordinata dalla Procura di Torre Annunziata, che al momento ipotizza i reati di rapina aggravata e lesioni gravi nei confronti della vittima 45enne, soccorsa e accompagnata in ospedale per tutte le cure mediche.

Le ferite

Dai riscontri medici, è emerso che il cittadino italo-marocchino ha riportato anche una frattura alle ossa facciali. Nonché diverse altre lesioni, con una prognosi di circa un mese. Stando al racconto della vittima, ritenuto attendibile dagli investigatori, il 45enne era in piazza Cesaro, quando lo ha avvicinato un gruppo formato anche da alcuni suoi connazionali. Tra il 45enne e le altre cinque-sei persone è subito nata una discussione, subito sfociata in una violenta aggressione da parte del branco.