“Siamo ripiombati nell’emergenza ossigeno. Faccio appello a chi ha a casa bombole anche vuote, affinché le restituiscano in farmacia per consentire di darle a chi ha bisogno. Vi ricordo, inoltre, che la quarantena per chi è in isolamento dura 14 giorni e non 10”. A scriverlo sui social network è il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, a cui stanno arrivano diverse richieste in tal senso. Anche in questa terza ondata, come nella seconda del Covid, scarseggiano le bombole.

A cavallo tra dicembre e gennaio la Regione aveva previsto l’erogazione dell’ossigeno liquido, risolvendo almeno in parte una situazione che era diventata complicata. Adesso l’emergenza si ripropone con l’aumento dei contagi. Mancano le bombole, non ancora come nella precedente ondata, ma di questo passo si rischia veramente di andare in crisi.