Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, tra venerdi’ e domenica, ha controllato tra Napoli e la provincia 1500 persone e attivita’ commerciali. Sono 101 le sanzioni complessive, non solo “anticovid” ma anche, in particolare, per contrabbando di sigarette e gioco d’azzardo.

I controlli

I controlli hanno riguardato soprattutto Napoli citta’, in particolare il Lungomare, via Partenope, via Chiatamone, via Toledo, piazza Rodino’, via Chiaia, i Decumani, il Vomero. Tra i quartieri Barra, Ponticelli, San Ferdinando e Vomero, 55 persone sono state multate perche’ senza mascherina, in strada senza validi motivi oppure che consumavano all’interno di bar.

Il gioco d’azzardo

Nel quartiere Miano, in un circolo privato, scoperta una bisca clandestina e sequestrati 6 videopoker. Nelle immediate adiacenze dell’area portuale, multate 20 persone sorprese in strada senza comprovati motivi, fuori dal proprio comune di residenza o durante il coprifuoco.

La provincia

Altre sanzioni anticovid sia a persone che ad esercizi commerciali tra Portici, San Giorgio a Cremano, Quarto, Boscoreale, Melito, Qualiano, Marano, Torre del Greco, Grumo Nevano, Crispano, Castellammare di Stabia e presso il molo commerciale di Capri, anche grazie a segnalazioni di cittadini pervenute alla Sala Operativa del Comando Provinciale tramite il numero di pubblica utilita’ “117”.