La Prefettura, di Napoli si adoperera’ con gli enti competenti per il completamento di due progetti di videosorveglianza, gia’ finanziati con fondi del POR Campania. Ecco quindi 12 nuove telecamere con lettori targa nel quartiere di Ponticelli e 4 nel quartiere di Fuorigrotta. E’ infatti una delle decisioni assunte nella riunione di Coordinamento interforze che si e’ svolta stamattina. Vertice alla presenza del prefetto Marco Valentini. Al centro della riunione, la recrudescenza di episodi di criminalita’ organizzata a Napoli ed in alcuni Comuni dell’ area metropolitana. Specifica attenzione per Brusciano e Somma Vesuviana. Per questi Comuni disposto con decorrenza immediata l’implementazione dell’attivita’ informativa delle Forze dell’ordine. Così come il rafforzamento del controllo del territorio e la pianificazione di controlli straordinari attraverso operazioni interforze ad “Alto impatto”.

Lo scenario

La situazione, spiega una nota di Palazzo di Governo, “e’ da tempo alla particolare attenzione delle forze dell’ordine e dell’Autorita’ giudiziaria distrettuale. Ed ha avuto particolare riguardo all’incidenza di omicidi, ferimenti e atti intimidatori nell’area est della città. Così come in alcuni contesti dell’area occidentale, rispetto all’andamento generale dei reati”.