Vigilanza armata da ieri in stazione Circumvesuviana: “A seguito dei recenti episodi avvenuti a Sant’Anastasia da subito e nei prossimi giorni è predisposto un servizio di vigilanza armata con unità cinofila ed ha dato subito i suoi frutti”. Ad annunciarlo il presidente Eav, Umberto De Gregorio, che racconta anche cosa è subito accaduto appena partito il servizio.

I fatti

“La vigilanza ha appena allontanato e tenuto alla larga un gruppo numeroso di ragazzi che solitamente si intratteneva in stazione molestando e creando disagio all’utenza. Ci vorrebbe ovunque ma i costi sono insostenibili. La verità è che Ci vorrebbe più controllo e senso di responsabilità da parte di tutti”.